Un laboratorio unico per la diagnosi del cavallo

Equine Infectious Anemia, RT-qPCR - Equigerminal

Anemia infettiva equina, RT-qPCR

Venditore
Equigerminal
Prezzo regolare
$69.00
Prezzo di vendita
$69.00
Prezzo unitario
per 
Tasse incluse.

Test dei patogeni 

  • Il test RT-qPCR rileva il genoma (RNA) del virus dell'anemia infettiva equina (EIAV).

  • Questo metodo viene utilizzato quando ci sono risultati positivi/in conflitto sui test sierologici.

  • Conferma dell'infezione precoce, prima che si sviluppino anticorpi anti-EIAV sierici.

  • L'anemia infettiva equina è una malattia elencata nel codice sanitario degli animali terrestri dell'OIE e i paesi sono obbligati a segnalare l'insorgenza della malattia secondo il codice dell'OIE.

Campione

  • 5 ml - sangue - provetta K3 EDTA
  • 1 ml - sperma congelato
  • o altri

Tempo di consegna

  • Da 2 a 5 giorni lavorativi

 

Cos'è l'anemia infettiva equina?

  • L'anemia infettiva equina è una malattia virale molto antica che colpisce cavalli, asini, muli e bardotti in tutto il mondo. È soggetto a severi controlli sull'importazione/esportazione di equini vivi e dei loro prodotti

Segnali clinici

Questa infezione può avere una fase acuta, cronica o subclinica (silenziosa).

  • La fase acuta caratterizzata da febbre intermittente associata a depressione, letargia, aumento della frequenza cardiaca e respiratoria, emorragie, diarrea con sangue, ferite sanguinanti che non guariscono , mancanza di coordinazione e rapida perdita di peso. Può anche causare emorragie petecchiali delle mucose ed edemi generali più evidenti alle gambe e ittero.
  • La fase cronica  caratterizzata da episodi ricorrenti di febbre, anemia e trombocitopenia (diminuzione delle piastrine) intervallati da periodi di normalità. Questi episodi saranno distribuiti nel tempo.
  • Questa malattia è spesso fatale durante la fase acuta o cronica.
  • Se l'animale sopravvive alla fase acuta e cronica, entra in una fase silenziosa senza segni evidenti di malattia per il resto della sua vita. In questa fase silente il virus persiste ma i segni clinici si manifestano solo se il sistema immunitario è indebolito da un'altra malattia, stress o somministrazione di corticosteroidi.

Trasmissione

  • EIA è causata da un lentivirus della famiglia dell'HIV, il virus dell'anemia infettiva equina.
  • Il virus può essere trasmesso da un cavallo all'altro attraverso le punture di mosca o, più raramente, di zanzara, o per contatto diretto con sangue o emoderivati ​​(siero e/o plasma). Come, ad esempio, attraverso: la condivisione di oggetti contaminati da sangue infetto (aghi, strumenti di branding, ecc.).
  • Il virus può anche essere trasmesso dalla cavalla al puledro attraverso la placenta o, più raramente, nel colostro o nel latte materno.
  • Potenzialmente, il virus può essere trasmesso dallo sperma.

Prevenzione

  • Non esiste un trattamento, una cura o un vaccino per questa infezione. La prevenzione è fondamentale per evitare che venga trasmessa.
  • I test sierologici per l'EIA devono essere eseguiti su qualsiasi cavallo con anemia e trombocitopenia di origine sconosciuta.
  • Le prove periodiche devono essere effettuate su base annuale per mantenere l'azienda esente da VIA.
  • Si consiglia di testare stalloni e fattrici ogni 90 giorni nel periodo riproduttivo.